Protocollo d’intesa per la formazione enologica Italia Brasile

Il Brasile si ri-avvicina all’Italia (e viceversa) anche grazie all’enogastronomia. L’associazione VenetoBrasile di Conegliano, presieduta da Bruno Zanette, è la regista di un evento che si formalizzerà nei prossimi giorni. La scuola enologica ‘Cerletti’ e l’Instituto brasileiro do vinho, I.Bra.Vin, di Rio Grande do Sul il 14 settembre prossimo firmeranno infatti un protocollo d’intesa per avvicinare fattivamente il percorso di formazione culturale ed enologica delle due scuole.

L’azione, che ha avuto il riconoscimento della Regione veneta, della Camera di commercio italiana di Porto Alegre, del Governo di Rio Grande do Sul e del Comune di Conegliano, si attuerà durante un incontro- evento enogastronomico che avrà luogo in località Colnù, presso la sede degli Alpini, sarà allietato dall’intervento musicale e canoro del maestro Giuseppe Borin e porterà il titolo di ‘Grande Spiedo dell’amicizia’. Per promuovere il progetto, l’Associazione VenetoBrasile di Conegliano sarà presente con un proprio stand alla Festa delle Associazioni di Conegliano, programmata per il prossimo 3 settembre.

“Questo – dichiara il presidente Bruno Zanette – è solo un primo passo verso quella comunione solidale col Brasile che l’associazione, nata quasi un anno fa, intende realizzare con il Brasile: terra di emigrazione di tanti veneti, terra che ha mantenuto con la madrepatria un legame che va oltre il tempo, oltre l’oceano.”

Fonte: Oggi Treviso