Il Brasile presenta le opportunità di investimenti nel turismo

L’Ambasciata del Brasile a Roma ha ospitato ieri la seconda edizione dei seminari: “Opportunità di Investimento nel Turismo Brasiliano: INFRASTRUTTURE e ALBERGHIERO”, con lo scopo di intensificare il partenariato tra le aziende brasiliane e italiane e di diffondere informazioni aggiornate sulle opportunità di investimento nel settore del turismo.

Sono intervenute importanti autorità governative e imprenditori provenienti dal Brasile che hanno presentato e illustrato i diversi progetti e informazioni pratiche sugli incentivi nonché i vantaggi degli investimenti prodottivi in quel Paese che offre una natura unica nel mondo e alcune zone con 300 giorni di sole all’anno.

In particolare, il Segretario Esecutivo del Ministero del Brasile, Alberto Alves, ha ricordato il grande potenziale di espansione del settore del turismo, sia per quanto riguardano le infrastrutture (come, per esempio, porti, aeroporti, rodovie e idrovie, con molte possibilità di concessioni pubbliche di esplorazione) sia per le iniziative di tipo pubblico-private che possono sfruttare le diverse aree di espansione e di edificazione favorite dalle dimensioni continentale del Paese che permettono la realizzazione di ampli ambiziosi progetti alberghieri, parchi tematici, viaggi in crociere ed ecoturismo (settore in crescita in Brasile, che vanta 75 parchi naturali nazionali).

Infatti, non è un caso che il Brasile sia la 10ª economia nel settore turistico, il 3º mercato mondiale di voli commerciali e il 1º Paese in termini di risorse naturali (secondo dati del World Economic Forum del 2015).

L’evento è stato organizzato dall’Ufficio di Promozione Commerciale, Investimenti e Turismo dall’Ambasciata del Brasile a Roma insieme al Dipartimento di Ordinamento del Turismo del Ministero del Turismo brasiliano e realizzato in collaborazione con Simest SpA, Confindustria, Confitarma, Ance – Associazione Nazionale Costruttori – Roma e LIDE Italia.

Fonte: Ambasciata del Brasile a Roma